5 Tasting Notes

91

Gong Fu Cha Style I used:
Beauté Académique by Maison des 3 Thes, Taiwan oolong, 5.5gr in Yixing 7oz teapot; water Sant’Anna sorgente Rebruant 95°.

0 – foot’s water
1 – 45’’
The color shines between amber and topaz. The hot noise takes memories of desert with tiny fresh touch of lavender. Follow more vegetable sensation of toasting and dry wood, always together with a spice herbs like a dry rosemary. Again yellow peony, undergrowth, cooked tomato. At the end all remember me something like a “grandmother’s drawer”.
In mouth stats serious, austere: begins angular, but quickly the soft invades the mouth. Progression taste develops on this theme as something angular submerged by a soft cushion and shake itself to come to the surface. The persistent is long and played on brown/yellow tones, comes back undergrowth, dry herbs, nuts, toasts and dry flowers. Distant peeps some brief hints of ripe summer.

2 – 45’’
Appears tinged with a topaz color with orange highlights. It smells of autumn, pine resin, puffs of dried lavender, undergrowth and woody tones; shows the almond between the nuts and everything is wrapped in a bouquet of flowers which still dominates the yellow peony. The mouth opens with a patina of softness that sticks to the palate. Then emerge sharp and woody feelings. The finish is dominated by feelings of tannic: green wood, green dried nuts that became licorice root any seconds after deglutition.

3 – 1’ 20’’
Topaz with increasingly determined orange reflections. Absolutely floral noise, with hints of yellow peony, almond flower, thistle; all is mixed with more mature and slightly bittering notes of chestnut honey.
Tasting proves round and balanced. The soft and hard notes invading the mouth wrapped tightly to one another. At the end of this triumphant march in the mouth is an explosion and a blaze of aromas that seem to never want to end.

I do again:
4 – 2’ 30’’
5 – 3’ 45’’
6 – 5’

and found still pleasure in this tea.

Preparation
205 °F / 96 °C 0 min, 45 sec

Login or sign up to leave a comment.

96

Gong Fu Cha:
Tie Guan Yin 1er Grade, Cina oolong, 7,5 gr in Yixing 6oz (~177 ml); acqua Sant’anna sorgente Rebruant 95°.

0 – acqua dei piedi
1 – 45’’
Colore brillante verde giada, con riflessi oro. Al naso è tipico come pochi sentori di minerali e vegetali di natura marina tipo scoglio e alga; segue una esplosione di note ferrose tra cui emerge di tanto in tanto un fruttato maturo di frutta gialla. All’assaggio le note fruttate sono più decise ma ancora sommerse dalla mineralità ferrosa che è la nota stilistica dei grandi Tie Guan Yin. Il lunghissimo finale è assolutamente giocato su note minerali e pietrose.

2 – 45’’
Vestito di oro verde, al naso avvertiamo note minerali che si mischiano a frutta gialla matura come pesca e pennellate di miele di eucalipto; segue un bouquet di fiori di campo e fiori gialli; ancora ricordi di pomodoro stracotto e qualche vena lattea. In bocca stupisce per l’estrema freschezza che tiene su di sé una dolcezza vellutata dai tannini che iniziano a farsi sentire e la mineralità decisamente più defilata. Ritornano avvolgenti sensazioni di fiori e miele. Sul finale ancora lunghissimo emergono note più scure, come di tostatura.

3 – 1’20’’
Verde con riflessi oro, porta con sé ricordi di fiori di campo e frutta gialla che si aprono in sentori di erbacei di natura marina e di lieve mineralità. In bocca l’inizio e fresco e pungente, ma subito emerge una dolcezza fruttata che invade il cavo orale. Il finale è una esplosione di note minerali ferrose di spezie e tostatura, emergono nettissime note di massa di cacao, cannella, cardamomo, arachide e poi ancora frutta matura come pesca e albicocca; ed è un vortice che sembra non avere fine e ti invoglia ad assaggiarne ancora per andare ancora più affondo in questo mare di sensazioni.

Ho fatto anche una 4a infusione a 2’ ed una 5a a 3’, ma non ho preso appunti, ma erano ancora piacevolissime, ne avrei fatta una sesta, ma sono dovuto uscire per lavoro.

Preparation
205 °F / 96 °C 0 min, 45 sec

Login or sign up to leave a comment.

95

Lapsang Souchong affumicato naturalmente 2 grammi in Zhong 7oz (~210 ml), acqua Sant’Anna sorgente Rebruant 90°C.

Il colore è un arancio pieno con riflessi rame ed oro di una luminosità nascosta, come se nel cuore dell’infuso fosse racchiusa la sorgente della luce.
Il naso sorprende per delicatezza ed eleganza. L’impatto è resinoso con riconoscimenti netti di testa di cerino e resina di pino, subito seguono sentori di erbe aromatiche cotte, tra cui origano, maggiorana, timo, il tutto è avvolto da un dolce ricordo di foglia di limone ed un pizzico di alloro.
All’assaggio sorprende l’ingresso è morbido e porta con sé tutte le dolcezze delle resine, che si aprono subito verso e la pungenza dell’agrume a cui si sovrappone maestoso un pieno ricordo di tabacco che domina il lunghissimo finale.

Grande tè che merita di essere bevuto e gustato da solo, non di meno gli abbinamenti importati potrebbero essere tanti ma tra tutti va provato assolutamente con un Culatello di Zibello di Spigaroli.

Preparation
195 °F / 90 °C 1 min, 0 sec

Login or sign up to leave a comment.

95

Dao Ren Mao Feng, raccolto Aprile 2009, generoso regalo di Claudio Rubcich (http://www.biblioteq.it), 2 grammi in Zhong 7oz (~210ml), acqua Sant’Anna sorgente Rebruant 60°C.

- Prima infusione 2’:
Il colore si presenta di un giallo paglierino appena accennato con riflessi verdolini.
Mentre si versa nel bicchiere emergono sentori salmastri, che subito si confermano alla prima olfazione: mineralità marina, scoglio, sassi bagnati fanno da substrato a ricordi più dolci floreali.
All’assaggio è una esplosione di sapidità, quasi salato, che ci conferma quanto già avvertito al naso. In bocca il liquore si espande dolcemente facendo bella mostra della sua sapidità che subito lascia il posto ad una morbidezza estrema per tornare sul finale sostenuta in un lunghissimo retro olfatto. L’impressione è come di avere in bocca onde di un mare dolce e fiorito che lambiscono le papille gustative alternando sapidità e dolcezza.

- Seconda Infusione: 2’
Il colore è di un bel giallo/verde di buona concentrazione.
Al naso è meno intenso e pungente, meno minerale rispetto alla precedente infusione; emergono nettissimi ricordi di fiori di campo e una soffusa mineralità, meno marina e più terragna, in sottofondo.
In bocca questa seconda infusione è espressione fedele di quanto visto e sentito al naso: troviamo un liquore più pacato e più equilibrato; si espande in bocca più lentamente, senza picchi, senza esagerazioni, ma con piacevole lentezza porta nel cavo orale il suo equilibrio tra sapidità e dolcezza floreale. Il finale ancora molto lungo inizia a far sentire una dolce trama tannica che tra le maglie porta un lieve ricordo finale di caffè verde.

Preparation
140 °F / 60 °C 2 min, 0 sec

Login or sign up to leave a comment.

93

Gong Fu Cha Style I used:
Rou Gui, Cina oolong, 4,5gr in Yixing 5oz (~150ml); water Sant’Anna sorgente Rebruant 95° (most easy to find water in Italy).
0 – foot’s water
1 – 30’’
2 – 30’’
3 – 1’
4 – 1’ 30’’
5 – 2’ 30’’
6 – 4’

Not more. From 1 to 3 infusion the tea was in his upper moment. It was austere, during 3 steppes it changed from a hard impact with flower dry and spice to an absolutely equilibrated mouth with note of mature summer fruit like apricot and peach. Since 4 infusion the tannins slowly rise to come up and it will be the dominant.

I like this tea. I suggest to try every one to like oolong tea.

Preparation
205 °F / 96 °C 0 min, 30 sec

Login or sign up to leave a comment.

Profile

Bio

A cup of tea solve everything.

Location

Italy, Rome – Taormina; Turkey, Istanbul

Website

http://fuorimenu.blogspot.com

Following These People